DELIBERA 514/07/CONS – 50 SMS GRATUITI - da giugno 2008

DELIBERA 514/07/CONS – 50 SMS GRATUITI – FINALMENTE DA GIUGNO
DISPONIBILI LE OFFERTE DI TUTTI GLI OPERATORI SENZA CANONE
MENSILE E CON 50 SMS GRATUITI VERSO TUTTI.
Con decisione del 16 aprile scorso l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha
ordinato a tutti gli operatori mobili di procedere alla corretta applicazione delle norme
della precedente delibera 514/07/CONS, che alla fine dello scorso anno aveva previsto
le agevolazioni per gli utenti sordi sulle reti mobili, tra cui i 50 SMS gratuiti.
In pratica l’Autorità ha definitivamente chiarito come devono essere applicate le norme,
visto che inizialmente gli operatori avevano immesso sul mercato delle offerte non
completamente rispondenti alle esigenze degli utenti sordi. L’ENS, infatti, aveva
segnalato all’Autorità la non corretta applicazione della delibera, chiedendo che i
50 SMS gratuiti fossero verso tutti (non solo verso numerazioni dello stesso gestore
telefonico).e che non vi fossero barriere all’accesso (nessun costo per usufruire
delle agevolazioni).
Con la nuova delibera, gia` operativa e che verra` pubblicata a giorni, l’Autorita’,
recependo praticamente in toto le richieste dell’ENS, ha specificato che gli utenti
sordi hanno diritto:
a) ad un’offerta che preveda almeno 50 SMS totalmente gratuiti, sia on net che off
net, perché la delibera 514-07-CONS, che ha lo scopo di attuare l’uguaglianza fra
gli utenti sordi e gli altri utenti, non fa alcuna distinzione al riguardo e non si può
quindi ritenere che gli SMS gratuiti siano solo quelli on net, come inizialmente
voluto dagli operatori, poiché altrimenti sarebbe irragionevolmente limitato il diritto
di scelta degli utenti sordi rispetto agli altri;
b) alla eliminazione di eventuali vincoli (es. il canone o un costo di attivazione) per
poter fruire dell’offerta di cui alla lettera a);
c) ad un’efficace comunicazione pubblicitaria delle varie offerte, anche tramite il
sito web degli operatori e di concerto con le associazioni rappresentative dei
soggetti sordi, oltre che – naturalmente – all’adeguamento delle condizioni
contrattuali e della carta dei servizi alle nuove offerte.
A parte l’operatore H3G, che ha spontaneamente attivato l’offerta dal 20 marzo u.s.,
grazie all’ultimo intervento dell’Autorità, dunque, i quattro operatori di reti mobili
dovranno finalmente immettere sul mercato nuove offerte rispondenti ai suddetti
requisiti entro il prossimo mese di giugno; per i soli operatori virtuali (sono quelli che
non possiedono una propria rete telefonica e per offrire servizi di telefonia mobile
utilizzano quella di altri operatori di telefonia mobile), il termine è stato posticipato a
settembre in quanto sprovvisti di rete autonoma.
http://www.agcom.it/intro.htm

Nessun commento: