Incontro tra l'assessore Dirindin e le associazioni dei disabili

 
Lunedì 15 settembre, a Cagliari, incontro aperto al pubblico tra le associazioni dei disabili e l'assessore della Sanità, Nerina Dirindin. Il tema del confronto è la nuova delibera che semplifica le procedure di riconoscimento dell'invalidità civile.
VolontariatoAscolta la notiziaAscolta la notizia

CAGLIARI, 12 SETTEMBRE 2008 - Lunedì 15 settembre, nella Sala Anfiteatro in via Roma 253 a Cagliari, alle 10.30, le associazioni dei disabili incontrano l'assessore della Sanità, Nerina Dirindin, per l'illustrazione della nuova delibera che semplifica gli adempimenti amministrativi per le persone con disabilità. Presenti i rappresentanti dell'Inail e i funzionari dell'Assessorato, verranno indicate le modalità di attuazione del provvedimento che nasce per accelerare le procedure di riconoscimento dell'invalidità civile e per ottenere benefici e provvidenze economiche.

Con l'approvazione della delibera la Giunta ha recepito la normativa nazionale che dà alle regioni il compito di semplificare e uniformare le procedure di accertamento sanitario per l'invalidità civile, la cecità, la sordità (articolo 1 legge 295 del 1990) e la verifica dell'handicap e dell'handicap grave (articoli 3 e 4 della legge 104 del 1992 per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate).

Tali procedure sono a carico di apposite commissioni operative all'interno delle Aziende sanitarie locali. L'obiettivo delle nuove disposizioni è proprio quello di evitare azioni non collegate e non coordinate tra loro che spesso portano la persona disabile a sottoporsi a numerose visite di accertamento.
L'incontro è pubblico e aperto agli organi di informazione.

Nessun commento: