È croata la prima guida turistica europea per non udenti

È croata la prima guida turistica europea per non udenti

L'Ente per il turismo della città di Zagabria, tra breve, sarà l'unico ente del genere in Europa a vantare, tra le proprie file, una guida turistica per sordomuti. Si tratta di Vanda Šagovac, l'unica persona con un simile deficit fisico ad aver terminato di studi ad indirizzo turistico presso l'istituto d'istruzione superiore "Zagrebačka škola za menadžment".

Superato l'esame d'abilitazione, Vanda Šagovac ha realizzato il proprio sogno: è diventata una guida turistica per sordomuti. Iscrittasi all'istituto "Zagrebačka škola za menadžment" con l'intenzione di lavorare nel turismo a beneficio delle persone audiolese e non udenti (12 mila in Croazia), nel 2006 ha fondato l'associazione per la cultura delle persone audiolese "Svijet tišine" ("Il mondo del silenzio"), con l'obiettivo di mettere insieme cultura e turismo per renderli fruibili ai disabili affiliati e promuovere la diffusione di questo genere di servizi turistici riservati alle persone diversamente abili. La missione dell'associazione non è soltanto quella di promuovere la cultura degli audiolesi e dei non udenti, ma anche di promuovere il turismo croato attraverso le attività svolte in seno ai concorsi internazionali riservati agli artisti non udenti.

Circa la sensibilità del Ministero del Turismo della Repubblica di Croazia nei confronti dei servizi di guida turistica per le persone disabili, basti pensare che l'ente di vertice del turismo croato s'è fatto carico del completo finanziamento del seminario di specializzazione. - Il turismo è un diritto di tutti, a prescindere dalle differenze, ed il Ministero del Turismo, con la sua strategia improntata al Turismo sociale, ritenuta all'avanguardia a livello europeo, continuerà a supportare fortemente il concetto di "Turismo per tutti" – sono state le parole del ministro del turismo Damir Bajs, il quale ha aggiunto che il dicastero da lui diretto, anche con il progetto "Turismo senza ostacoli", è impegnato a conferire finanziamenti a fondo perduto a progetti d'investimento infrastrutturale destinati alle persone disabili.

È importante sottolineare il fatto che l'Ente per il turismo della città di Zagabria si farà completamente carico del costo del servizio di guida turistica per i primi 50 gruppi di persone disabili in visita alla città. Parole d'incoraggiamento e sostegno dell'iniziativa sono state rivolte a Vanda Šagovac, quale prima guida turistica per disabili, anche dalla rappresentante dell'Associazione Nazionale Croata Agenzie Turistiche, la quale ha sottolineato come le agenzie turistiche domestiche, d'ora in poi, potranno proporre qualcosa che gli altri paesi non hanno e che, di conseguenza, sono pronte a predisporre pacchetti turistici studiati apposta per le esigenze e gli interessi dei gruppi di persone diversamente abili.

http://www.ilturista.info/blog/709-%C8_croata_la_prima_guida_turistica_europea_per_non_udenti

Fonte: Ente Nazionale Croato per il Turismo
Adriana Bajic - Responsabile PR
Visita Croazia.hr

Nessun commento: