Miur: riunione ministeriale per integrazione scolastica di alunni con handicap sensoriali

Si � tenuto nei giorni scorsi un incontro finalizzato alla predisposizione di uno schema di regolamento per quanto riguarda l�attuazione dell�art.21 della legge n.59 del 1997 (�Delega al Governo per il conferimento di funzioni e compiti alle regioni ed enti locali, per la riforma della Pubblica Amministrazione e per la semplificazione amministrativa) in riferimento al tema degli alunni con handicap sensoriali. Secondo quanto rende noto il Ministero dell�istruzione dell�univerist� e della ricerca, �l�adozione del regolamento attuativo della legge n. 59/77, con il quale vengono costituiti gli Enti per il sostegno all�integrazione scolastica di questi studenti, � un provvedimento urgente.� Gi� nel 2000, con la legge n.69 (Interventi finanziari per il potenziamento e la qualificazione dell'offerta di integrazione scolastica degli alunni con handicap) sono state stanziate ingenti risorse economiche per migliorare la situazione e sostenere l�integrazione scolastica di alunni sordi, ciechi e poi vedenti. All�incontro tenutosi al Ministero, alla presenza del Ministro Mariastella Gelmini, hanno preso parte il capo dell'Ufficio Legislativo del Ministero Maria Celentano, il presidente e il vice presidente dell'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti Tommaso Daniele ed Enzo Tiol e il presidente dell'Ente Nazionale per la protezione e l'assistenza dei Sordi, Ida Collu.

(Data: 28/02/2009 8.44.00 - Autore: Luisa Foti)
http://www.studiocataldi.it/news_giuridiche_asp/news_giuridica_6620.asp

Nessun commento: